CIPRO: APHRODITE EMERSE DALLA SCHIUMA DEL MARE - Cosa vedere

La spiaggia di Ayia Napa

La spiaggia di Ayia Napa

Il famoso ‘Ponte dell’Amore’

Il famoso ‘Ponte dell’Amore’

Famagosta

Famagosta

 

CIPRO: APHRODITE EMERSE DALLA SCHIUMA DEL MARE - CODICE ISPIRAZIONE DI VIAGGIO: R54CYS377

La posizione geografica strategica ha fatto si, che Cipro diventasse un autentico museo a cielo aperto che attraversa i secoli fra insediamenti preistorici, templi greci, teatri e ville romane, antiche basiliche cristiane e chiese bizantine, monasteri, castelli, cattedrali gotiche, moschee musulmane e architetture coloniali inglesi.

Il tutto, appoggiato su uno spettacolare scenario naturalistico, con mare turchese, boschi, montagne, piccole baie, ampie distese sabbiose e spiaggette incastonate fra le rocce. Cipro è anche cultura, religione, storia e sport. Al museo archeologico di Nicosia, Afrodite domina una sala. La statua di Afrodite di Soloi è anche il simbolo di Cipro, isola che dalla sua Bellezza ha ricavato anche la bellezza del proprio paesaggio. Ma è Pafos, sulla costa occidentale di Cipro, la vera custode di Afrodite. L’intera città è stata dichiarata patrimonio dell’Umanità, grazie ai siti archeologici, Nei suoi dintorni si trovano spiagge meravigliose, come quella di Lara, uno dei luoghi di riproduzione delle tartarughe Caretta Caretta e delle ancora più rare Chelonia Midas , le tartarughe verdi. Il Parco Archeologico di Kato Pafos tutela molti ritrovamenti, comprese alcune ville romane con mosaici perfettamente conservati, considerati tra i più raffinati di tutto il Mediterraneo orientale. L’Odeon, un teatro all’aperto destinato alla musica e alla danza, viene usato ancora oggi per i concerti estivi. All’interno del sito c’è anche la monumentale necropoli delle Tombe dei Re, con sepolcri in stile ellenistico, egizio e romano su una scogliera a picco sul Mediterraneo. Inoltre qui, troverete il santuario di Afrodite di Kouklia, uno dei centri di pellegrinaggio più famosi di tutta la Grecia Classica. Ancora in buono stato, si trovano i resti del Tempio risalenti all'Età del Bronzo ed un piccolo museo dove sono raccolti preziosi reperti, tra questi l'idolo aniconinco (che è di forma conica) che precede ogni rappresentazione della dea e risale al culto di Astarte. Che Afrodite abbia dispensato bellezza in tutta l’isola, è possibile, che voi possiate far colpo sulla vostra amata, è certo. Nella terra dove è nato l’amore, tra buganville e scenari romantici, vi innamorerete ancora una volta! 

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Cookies Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Cookies Policy.
OK